Timballo di bucatini

Provo ad accontentare Francesco, che, oltre ad essere un amico, e’ un provetto cuoco, altro che “dilettante allo sbaraglio” 🙂

Mi e’ venuta in mente una vecchia ricetta a dire il vero un po’ laboriosa, ma il risultato secondo me ripaga dell’impegno.
Ora mi perdonerete, se mi limito alla descrizione delle operazioni, e’ solo che spesso io non peso gli ingredienti ed anche in questo caso ci sono molte variabili.
La proposta di oggi e’ : Timballo di bucatini alle zucchine

Gli ingredienti sono:
Bucatini ca 60 g a porzione (tenete presente che la porzione non e’ troppo abbondante, se volete fare una scorpacciata mettete al fuoco 100 g a persona), zucchine, almeno tre a porzione(dipende dalle dimensioni), salsa di pomodoro, quella che preferite, olive nere snocciolate, origano, mozzarella 50 g a porzione ca, olio per friggere

Prendete le zucchine, e tagliatele a fette sottili, ca 3-4 mm per il senso della lunghezza, le parti che non riuscite a tagliare (io uso una mandolina a mano) le ridurrete in cubetti, le farete passare in padella con un cucchiaio d’olio d’oliva e le aggiungerete alla salsa. Le fette invece vanno leggermente infarinate e poi fritte in abbondante olio, ma devono restare morbide e flessibili, perche’ una volta sgocciolate le useremo per rivestire una pirofila, io di solito ne uso un tipo ovale di porcellana col bordo non troppo alto. Le fette andranno messe prima sul perimetro esterno facendo in modo che la fetta arrivi anche sul fondo della pirofila, intercalate, in modo che escano di circa 4-5 cm dal bordo, lasciando al centro della pirofila un vuoto che riempirete con altre fette, sovrapponendole a quelle messe in precedenza, questo e’ importante per poter sformare senza problemi il nostro timballo una volta gratinato. Dovete friggere anche delle fette di zucchina in piu’ per poi ricoprire la pasta quando l’avrete messa in pirofila.
Nel frattempo mettete al caldo la salsa di pomodoro con le zucchine e le olive, tagliamo la mozzarella a cubetti, lessate i bucatini in acqua salata, e ricordate che e’ buona abitudine non lasciare troppo al dente la pasta che deve poi andare in forno, perche’ assorbirebbe l’umidita’ della salsa diventando troppo asciutta. Scolate la pasta, mettetela in un comodo tegame, unite la salsa e la mozzarella, aggiungete l’origano, aggiustate di sale se occorre, a questo punto mettete i bucatini nella pirofila incamiciata con le zucchine, non riempite troppo altrimenti poi diventa problematica la fasciatura della parte superiore del timballo. ripiegate verso l’interno le zucchine che avete lasciato sbordare in precedenza, coprite la pasta che rimane scoperta con le fette tenute da parte, mettete in forno a 180° o meno se e’ ventilato altrimenti le zucchine in superficie diventano troppo secche, per circa 15 minuti, dipende molto dallo spessore della pasta. A cottura ultimata con molta attenzione si rovescia su un vassoio di adatte dimensioni il timballo, facendo molta attenzione che le zucchine sul bordo si stacchino dalla pirofila altrimenti l’effetto a tavola sara’ solo mediocre.
Se volete fare un lavoro ad hoc, mettete un cordoncino di sugo di pomodoro nel punto dove le fette di zucchina del centro della pirofila si intreccia con quelle del bordo del timballo.
Servite ben caldo: io di solito uso un coltello da bistecca per tagliare di netto zucchine e pasta quando lo servo ai miei commensali.

Come al solito vi suggerisco di personalizzare ,come appunto ha scritto Francesco nello scorso post, la mia proposta. Ad esempio se vi piace potete modificare la salsa con i vostri ingredienti preferiti: peperoncino, acciughe capperi, o altro.

Buon lavoro

cyberchef

Annunci

2 Risposte to “Timballo di bucatini”

  1. Grazie Cyber, domani come ogni Venerdì, avrò ospiti a cena…. Tra questi anche l’ esigente Carlo! Ti farò sapere!

  2. cyberchef Says:

    Allora aspetto il suo commento, oltre al tuo naturalmente 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: