Golosita’ Arcane

Dedichero’ questo post all’amico Carlo che per vari motivi e’ un po’ che non vedo.
Oggi ho commentato il suo post che preannuncia i contenuti della prossima puntata del suo podcast: Tecnica Arcana sul suo interessante blog, Court of Misanthropy mi son trovato un invito di un altro commentatore, a produrre qualcosa di stuzzicante da consumare durante l’ascolto.
Dunque Carlo e’ goloso di pesce crudo, e allora ecco la ricetta per lui ed i suoi numerosi fans.

Ingredienti:

Tonno fresco o palamita g 140 (il peso si riferisce alla polpa altrimenti calcolate il doppio)
Arance piccole n 2
Limone n 1
Olio di oliva extravergine dl 0,3 Un ciuffo di rosmarino fresco
Sale
Pepe

Procedimento:
Se comprate il tonno in pescheria fatevelo affettare sottile, se comprate un pesce intero (va bene anche il branzino o la ricciola o le lampughe che in questi periodi vedo fresche sui banchi dei pescivendoli) dovrete sfilettarlo, poi scalopparlo tagliando la polpa e lasciando la pelle. Tenete il coltello obliquo rispetto al filetto che state tagliando, per fare dei pezzi piu’ allungati. In questo caso poi procedete in questo modo: stendete un foglio di pellicola per alimenti, mettete sopra i pezzi di pesce che avete tagliato poi battete con un batticarne, vi raccomando di usare un po’ di delicatezza, non ha la compattezza di una braciola di maiale, altrimenti quando cercherete di staccare il pesce dalla pellicola sara’ diventato come un insetto sul parabrezza dell’auto dopo una corsa in autostrada di sera in questi periodi 🙂
A questo punto per tornare alla ricetta, mettete il pesce su un piatto di ceramica ben disteso. Sbucciate gli agrumi a vivo, ossia togliendo la buccia ed anche la parte bianca sotto di essa che e’ molto amara, per questo vi raccomando di procedere con cura alla sua rimozione. Staccate gli spicchi e tagliateli a cubetti molto piccoli e strizzate le membrane interne rimaste delle arance e del limone per recuperarne il succo . Tritate il rosmarino dopo averlo sfogliato ed unitelo agli agrumi; prendete una frusta di piccole dimensioni o una forchetta e mescolando bene unite l’olio e versate sul pesce. Lasciate marinare per circa 15/20 minuti almeno. guarnite con qualche fetta di limone e qualche ciuffo di prezzemolo.
Buon appetito e buon ascolto di Tecnica Arcana Telegrafica n 33

Concludo il post odierno con una triste notizia, e’ passato a miglior vita Richard Wright: tastierista dei Pink Floyd la mia band preferita. Indimenticabili le sue performance a me personalmente fanno impazzire alcune sue esecuzioni in Wish You Where Here, ed anche in A Momentary Lapse of the Reason:-(

Annunci

Una Risposta to “Golosita’ Arcane”

  1. beppe vessicchio Says:

    Un ringraziamento a te, Paolo, che ci regali sempre nuovi spunti di buona cucina. Ti faccio una proposta, perchè non apri un capitolo sulla cucina adatta agli sportivi? Un pò di esperienza al riguardo l’hai fatta, anche se certa gente dopo aver mangiato il tuo minestrone a colazione, ha fatto una figuraccia in bicicletta su salite neanche troppo impegnative ( sai che scherzo !).
    Mi unisco al tuo pensiero su Richard Wright, a noi che non lo conoscevamo di persona rimarrĂ  soprattutto il rimpianto su chissĂ  quali altre musiche avrebbe composto e che non portemo sentire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: