Torta dei pirati

Torta dei pirati

 

La scorsa settimana ho preparato una torta che presentava due grosse difficolta’ logistiche:

1) La torta doveva essere conservata per alcune ore in un frigo casalingo quindi spazio ridotto

2) La torta doveva essere trasportata in ore calde per ca 35 km

 

Inoltre le richieste erano: tema pirati dei caraibi, poco cioccolato nella farcitura, base pan di spagna, 30 porzioni circa.

In un primo momento avevo pensato di fare dei decori in cioccolato, ma il caldo molto elevato mi ha fatto cambiare idea molto velocemente. Cosi’ ho preso la ricetta della sig.ra C.Vetta della pasta di zucchero, ed ho fatto il primo uso di questo composto. Ho realizzato una scialuppa e un forziere.

Sono stati i pezzi che mi hanno reso piu’ soddisfatto del lavoro, la torta e’ uno spatascio, oltrettutto la decorazione realizzata con la nutella al posto del solito cioccolato, ha sudato e colato un po’ causa del trasudamento Avrei voluto mettere delle monete d’oro nel forziere e delle caramelle a forma di teschio intorno alla torta ma in questa stagione non sono riuscito a reperire il necessario.

La torta voleva rappresentare un teschio appoggiato a due sciabole incrociate

Mi sono rammaricato, in ritardo, di non aver pensato a preparare due pezzi di pasta di zucchero da sovrapporre alle “lame” un invitato ha commentato la torta cosi’: _Sembra un coniglio morto!_

In ogni caso la torta l’ho preparata divisa in due parti o per essere precisi in tre, e confezionata in due scatole per il trasporto. Il teschio i manici delle sciabole li ho farciti all’interno con crema pasticcera, panna montata, colla di pesce, e nutella, le due lame con la stessa crema, alla quale ho sostituito della pasta al lampone per gelato, alla nutella. La copertura invece e’ crema pasticcera, panna montata, colla di pesce e un goccio di rum. Il bordo esterno e’ abbastanza penoso, il trasporto e il successivo spostamento non mi ha permesso di rifinirla di fino, ad avere un po’ piu’ di tempo potevo realizzare un bordo colorato con una base alle mandorle o simile.

Al momento della festa ho piazzato su una tavola i pezzi della torta, i pezzi di pdz, e un po’ di crema colorata con un pizzico di azzurro per simboleggiare il mare.

Io non amo colorare troppo le torte, spesso mi e’ capitato di sentire lamentele da parte di mamme particolamente preoccupate di cio’ che introducono i loro figli nell’organismo.

 

 

Annunci

2 Risposte to “Torta dei pirati”

  1. You genuinely have a point there, I have never thought
    about it like it like that before. You make it sound so enthralling.
    I am going to have to explore this more!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: