Debutto in teatro, ma in platea

E’ da tempo memorabile che devo pubblicare un ringraziamento.

Ho avuto la fortuna di incontrare sul cammino della vita una persona che mi ha fatto un regalo. Per una serie di coincidenze approdai ad un forum, dalle sue ceneri ne nacque un altro. In questo forum ho conosciuto delle belle persone, sincere e solari. Una di queste “Civette” fa parte dell’Associazione culturale Teatro dei Picari , hanno messo in scena uno spettacolo nelle zone liguri, ed allora ho colto al balzo l’occasione di conoscere non solo virtualmente Rose Marie, che oltre ad essere una persona attivissima e sportiva, partecipa attivamente agli spettacoli, e confeziona deliziose torte

Questa e’ una delle mie preferite

img2845g

Tornando allo spettacolo, presi accordi via sms sul luogo dell’incontro/spettacolo, la sera partiamo alla volta di Pieve di Teco, un piccolo borgo al confine con la provincia di Savona, ma gia’ in provincia di Imperia. Li si trova il teatro Salvini, piccolissimo, ma accogliente.

Parcheggiata l’auto, ci siamo diretti verso il teatro, seguendo altre persone. Con la temperatura che c’era quella sera non si vedevano molte anime passeggiare 🙂

Arrivati alla biglietteria la coda ci ha un po’ spaventati. Temevo che Rose Marie, che mi aveva avvisato della penuria di posti , non fosse riuscita a trovarci un posticino. Invece con mio stupore non solo ci ha trovato una sistemazione, ma siamo stati accolti da una gentilissima signora, la quale ci ha chiesto se eravamo gli ospiti della compagnia e ci ha accompagnato in platea. Rose Marie e’ venuta subito dopo a salutarci per qualche attimo, ripromettendoci di passare qualche momento insieme dopo lo spettacolo.

Che emozione seguire un spettacolo in un teatro, e’ stato il mio debutto.

La piece era “Il diavolo con le zinne” di Dario Fo. Mi e’ piaciuta molto e anche la mia consorte ha gradito. Durante l’intervallo ho sentito diverse persone che facevano apprezzamenti anche in confronto alle altre compagnie che partecipavano alla rassegna di cui faceva parte questo spettacolo.

La serata e’ stato un successo.

Scena aperta

La qualita’ della foto passatemela, non son stato capace di fare di meglio 😦

Durante il rinfresco che si e’ tenuto in una saletta a fianco del teatro gli spettatori si sono affollati intorno agli attori per le congratulazioni.

Io nel frattempo ho scaricato un fiume di parole addosso a Rose Marie

 

Poi abbiamo lasciato Rose Marie a terminare il suo lavoro, dopo lo spettacolo devono anche smontarsi scenografie e quant’altro prima di potersi permettere un pasto . Non invidio loro e i cuochi che li hanno dovuti attendere. 😉

Il mattino seguente Rose Marie mi ha persino ringraziato per aver accolto il suo invito, ma ero io doverle dei ringraziamenti, essere accolti come un VIP al botteghino di un teatro, anche se modesto, non e’ mica da tutti

Colgo l’occasione per ringraziare lei e tutta la compagnia per il loro lavoro e spero di rivederli in scena molto presto, magari anche dalle parti loro.

Finalmente ho fatto il mio dovere

Grazie Rose Marie

 

Annunci

2 Risposte to “Debutto in teatro, ma in platea”

  1. Rose Marie Says:

    Che dire!!!
    leggerti è stato emozionante…..sono davvero commossa e felice e ti ringrazio a nome mio e di tutta la compagnia.
    Spero davvero ci saranno altre occasioni di incontrarci….magari ancora a teatro! Sei…anzi siete due splendide e piacevolissime persone e sono davvero onorata di avervi conosciuto e spero continuiate a far parte della mia vita!
    Grazie grazie grazie……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: