Misteri della burocrazia

Circa un mese fa, sono stato contattato telefonicamente, almeno così mi han fatto credere, dall’ INPS. Tra le varie domande mi è stato chiesto se desideravo ricevere l’ INPS card. Una carta di debito che riceve le prestazioni INPS direttamente. Ho declinato l’offerta. Dopo 20 giorni, mi è stata recapitata a casa una busta con un PIN. Ieri è arrivata la card. La prima domanda è: ma se me la mandi in ogni caso perché mi chiedi se la voglio? La  seconda domanda è: se poi uno s’incXXXX e va alla sede INPS e si mette a sfogare il suo malcontento passa dalla parte del torto?

Oppure dovevo considerare la domanda alla stregua dei referendum abrogativi, il mio no stava a dire si?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: