Archivio per Serieta’

Come perdere un cliente

Posted in sensazioni e meditazioni with tags , on ottobre 26, 2016 by cyberchef

Tanti anni fa, appena terminato il servizio militare, mi comprai un’auto, l’unica nuova che ho posseduto fin’ora. Decisi di iscrivermi all’automobil club d’Italia, meglio conosciuto come A.C.I.

Purtroppo come guidatore ero un po’ carente. Tamponai un’ auto in autostrada, per puro caso ero molto vicino ad un’uscita, nello specifico a Ospitaletto. Il titolare o presunto tale dell’officina autorizzata al soccorso stradale A.C.I. Mi vide dalla recinzione e si prodigó per effettuare il recupero. A quei tempi avevo un lettore di musicassette in auto connesso all’impianto tramite una spina Mammut.

Dovetti lasciare in officina l’auto dopo aver recuperato bagaglio e lettore lasciai l’auto in consegna all’officina. Ebbi anche la fortuna di tamponare una persona che abitava vicino a casa mia che mi diede un passaggio.

Dopo qualche giorno, l’auto era stata sistemata per poter almeno tornare a casa. Mio padre si occupó del ritiro, voleva sentire la musica, purtroppo secondo il responsabile dell’officina io strappai i cavi per togliere il lettore di nastri. Tornato a casa, ci accorgemmo che le casse installate sulla cappelliera erano scomparse. Ecco il motivo per cui furono strappati i cavi , per non far scoprire la malefatta.

Tempo dopo ebbi un secondo incidente in cui mi servì il traino in officina dell’auto. Questa volta dovetti pagare il traino e chiedere il rimborso all’Automobil Club. Naturalmente il rimborso era privo dell’IVA.

Questa fu la goccia che fece traboccare il vaso.

Fine del mio rapporto con il succitato club e con la sua assenza di serietà

Riflessione del fine settimana

Posted in sensazioni e meditazioni with tags , , on dicembre 1, 2013 by cyberchef

Stasera stavo meditando sugli avvenimenti della settimana. Ho passato due giornate al lavoro a correre come un disperato per esser pronto a servire nel migliore dei modi una cena del locale Rotary club: avevano ospiti di riguardo. La cosa buffa è che ripone più fiducia in me la persona che si occupa materialmente di organizzare e definire i dettagli della cena che chi mi conosce da 20 anni.
Non c’è più religione

Buona notte

Scoramento totale

Posted in sensazioni e meditazioni with tags , , on aprile 9, 2009 by cyberchef

Vorrei che qualcuno potesse aiutarmi a capire… Io sono in evidente stato confusionale… Ma e’ mai possibile che al giorno d’oggi non si possa lavorare serenamente? Perche’ una persona che ha passato quasi 30 anni a fare del suo meglio sul posto di lavoro si rende conto che essere seri e professionali non serve a nulla. Ho l’impressione tutt’altro che vaga che e’ meglio essere considerati dei rompi… si ottiene piu’ rispetto. Io non credo di pretendere la luna, ma vorrei solo rispetto ed un minimo di collaborazione. Chissa’ quanto potra’ reggere ancora il mio sistema nervoso.

Buonanotte a tutti, anche a chi mi vuole male